Il pericolo digitale: come difendersi dai “cattivi” della rete

5000 persone all'anno, in Italia, vengono indagate per crimini informatici. La maggioranza è totalmente innocente ed inconsapevole, vittima di virus, spyware e malware. Tantissime persone buttano computer perfettamente funzionanti perché diventati lenti per lo stesso motivo, con costi di re-installazione e di fermo enormi, senza parlare dell'inquinamento digitale del pianeta. Gli ultimi scandali in termini di furto di immagini, identità e password mettono in evidenza l'urgente necessità di proteggere la propria "residenza digitale". Con piccoli accorgimenti gratuiti è possibile avere un sistema informatico funzionante, veloce e senza pericoli.

Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Date di svolgimento: 
Mercoledì 20 maggio 2015 (ore 9.00 - 13.00)
Categoria: 
Informatica
Tipologia: 
Formazione Manageriale e Imprenditoriale

Obiettivi del percorso

  • Saper riconoscere i pericoli della rete, dalla posta al smishing, ed evitarli
  • Come recuperare un computer infetto senza perdere i dati
  • Le buone pratiche di copia ed archiviazione per una vita digitale tranquilla

Contenuti

  • Esempi di malware, phishing, smishing e virus al fine del loro riconoscimento preventivo
  • Installazione, utilizzo e manutenzione dei principali programmi per la difesa attiva e passiva dalla rete
  • Esempi di sistemi di gestione, copia ed archiviazione dei dati ed obblighi legislativi

DestinatariTutti coloro che desiderano tutelare la propria azienda e la propria famiglia dai pericoli della reteDocente: esperto di CONIT - CONsorzio Innovazione TecnologicaSede: ASSOCIAZIONE ARTIGIANI TRENTO

Durata: 
4 ORE di formazione d’aula

  • Segnalazione di interesse
    Partecipante
    Informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003 Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati fornitici attraverso questo form verranno trattati, con supporto cartaceo e/o informatico, esclusivamente per finalità attinenti alla gestione dell'iniziativa a cui si chiede di aderire e potranno essere utilizzati dal Titolare o da Strutture ad esso collegate per la promozione di altre attività similari. Il titolare del trattamento dei dati è Sapi srl - via Brennero 182, Trento (Italy) . In ogni momento si potranno esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003.